Detrazioni fiscali 65%

Proroga delle detrazioni fiscali del 65% fino al 31 dicembre 2017

” ….Sono state prorogate le detrazioni fiscali previste per interventi sulla casa di ristrutturazione edilizia e di risparmio energetico, rispettivamente il bonus Irpef al 50% e quello al 65%, il cosiddetto ecobonus, fino al 31 dicembre 2017. In particolare, nei lavori di riqualificazione energetica vengono confermati anche gli interventi antisismici, la rimozione dell’amianto e l’installazione e posa in opera di schermature solari (nel limite massimo di spesa di 60.000 euro) e impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili (nel limite massimo di spesa di 30.000 euro). Gli incentivi fiscali vengono anche estesi agli immobili ex Iacp (istituti autonomi case popolari)….”

LEGGE 90/2013
Categorie finalizzate ad ottenere elevate prestazioni di isolamento termico, per favorire la tutela ambientale ed il risparmio energetico in edilizia sia sul nuovo che sul vecchio.

GLI INCENTIVI
Gli incentivi previsti dalla legge per detti lavori, si traducono in una detrazione dell’imposta IRPEF lorda, pari al 65% dell’effettivo esborso a carico del contribuente.
I limiti di trasmittenza termica sono definiti in funzione della zona climatica di appartenenza del Comune in cui è ubicato l’edificio o l’unità immobiliare oggetto dell’intervento.
Gli interventi possono essere progettati su edifici esistenti, su parti di edifici esistenti o su unità immobiliari.

DETRAZIONE AL 65%
La detrazione del 65%, prevista per le spese sostenute nell’anno 2017, per alcune tipologie di intervento con prestazioni termiche che rispettano specifici limiti di trasmittenza termica U, espressa in W/m2k, sarà da ripartire in dieci quote annuali.

A COSA SI APPLICA LA DETRAZIONE
La detrazione è da applicare sul costo effettivamente sostenuto, al netto di evenetuali sconti, di cui può usufruire l’interessato e comprende:

  • Fornitura e posa dei prodotti;
  • Spese tecniche di osservazione;
  • Certificazioni.

INDIRIZZI UTILI
Le richieste di detrazione relative ad interventi di riqualificazione energetica ultimati nel 2016 devono essere trasmesse attraverso il sito finanziaria.enea.it).

LE CONDIZIONI
Le condizioni per poter usufruire delle detrazioni sono:

  • Nelle fatture deve essere evidenziato il costo della manodopera, legge Bersani.
  • La conformità della prestazione termica degli interventi, nei limiti stabiliti, deve essere osservata da un tecnico abilitato che risponde civilmente e penalmente dell’osservazione.
  • L’unità immobiliare o l’edificio oggetto dell’intervento, dovranno avere l’attestato di qualifica energetica.